Ray Ban Titanium

pubblicato in: Ray Ban Titanium | 0

Nei Giardini Montanelli, dove si tiene per la prima volta dopo un ballottaggio con piazza Gae Aulenti,tra i tavolini passano anche un gruppo di latinos che si sbronzano, donne senegalesi che cercano di rivendere i libri guadagnando due euro a copia e Alid, pakistano di 37 anni disoccupato e con il permesso di soggiorno scaduto: Sono curioso di politica racconta . Vivo in Italia da 18 anni anche se oggi non verrei più qui, ma andrei nei Paesi Arabi dove si trova più lavoro. Ora sono ospite da un amico indiano e sto cercando lavoro.

L’attore messico americano per eccellenza che è presenza feticcio nei film di Robert Rodriguez e Rob Zombie. Uomo d’acciaio, con volto scheletrico e muscoli enormi, non ha niente di glamour, niente di angelico e niente di grazioso, nemmeno quando sorride. Da ragazzo, passava le ore in mezzo alla strada, commettendo svariati crimini assieme a suo zio che lo ha coinvolto nello spaccio di stupefacenti.

Piccola attrice britannica che è balzata come attrice del momento grazie ai romanzi del maghetto più amato del Duemila, l’occhialuto Harry Potter (creato dalla penna di JK. Rowling), trasportati poi sulla pellicola in una sorta di noir in tinte magiche e sulfuree da abili registi hollywoodiani. Suo il ruolo culto di Hermione Granger, la giovane aspirante strega con la passione per i libri e le pozioni, figlia di “babbani” (i non maghi), e migliore amica del misterioso protagonista.Emma nasce a Parigi negli anni Novanta, da due genitori avvocati (la madre è francese e il padre inglese), che divorziano poco dopo la nascita del fratello minore Alex.

El GatoLiofilizzando il plot di questo pluripremiato movie, Christopher Cleek è un principe del foro con la faccia da mandriano sociopatico il quale emulando Heidi, ama cazzeggiar pei boschi del Maine imbracciando un’ inquietante cannemozze. Un bel giorno in uno di ‘sti boschi, scova un lemure con sembianze vagamente muliebri, nella fattispecie l’unica sopravvissuta di una blasonata dinastia di cannibali. (vedi il precedente Off springs.) Allorchè riempie il congegno animatronico di legnate, lo carica sui deltoidi come fosse un daino e lo schiaffa nello scantinato di casa intenzionato a civilizzarlo riprogrammandogli lo status quo.

Del resto, Tsang aveva già debuttato al cinema con un piccolo ruolo, all’età di diciassette anni, in The Feud (1955) e poi in Who Isn’t Romantic? (1956). Convinto che la sua strada sia quella della recitazione, da metà degli anni Sessanta Tsang si dedica a tempo pieno al cinema, lavorando in film polizieschi e classici kung fu movies con gli idoli dei teenager Connie Chan Po Chu e Josephine Siao. Con quest’ultima recita anche in Teddy Girls (1969) di Patrick Lung Kong, dramma sociale sulla delinquenza giovanile.

Lascia un commento